Cerca
Close this search box.

Australian Open 2021, i quarti di finale maschili e femminili

rod laver arena australian open

fonte foto: Twitter @AustralianOpen

AUSTRALIAN OPEN – E’ iniziata la seconda settimana del primo slam australiano e si sono completati gli ottavi di finale sia del singolare maschile che di quello femminile. Partiamo dai due italiani che erano rimasti nel tabellone, purtroppo c’è stata tanta sfortuna per Matteo Berrettini, che contro Tsitsipas non è proprio sceso in campo per via dell’infortunio rimediato nell’ultimo incontro disputato, quello contro Khachanov. Invece Fabio Fognini perde nettamente in tre set contro Rafael Nadal nella giornata appena conclusa. Tutto facile anche per Medvedev, il quale chiude la pratica in tre set contro lo statunitense McDonald. Infine dopo i due set di svantaggio, il norvegese Ruud si ritira contro Rublev.

Siete amanti del Fantacalcio? Scarica FANTAMANIACI (aggiornamenti sulle probabili formazioni, infortunati, schede tecniche allenatori e giocatori, voti e tanto altro, per veri maniaci del fantacalcio) presente sia su Play Store che su Apple Store!

Sorprese Pegula e Muchova

Nel singolare femminile, invece, due grandi sorprese di questi Australian Open sono Jessica Pegula e Karolina Muchova. La prima fa fuori la numero 5 del mondo Elina Svitolina in tre set, mentre la seconda elimina in due set in una partita molto combattuta la belga Elise Mertens. Tutto facile, invece, per Brady e Barty.

SEGUI I PODCAST SU NON È LA RADIO

PROGRAMMA QUARTI DI FINALE MASCHILI

martedì 16 febbraio 2021
Dimitrov G. (Bul) – Karatsev A. (Rus)
Djokovic N. (Srb) – Zverev A. (Ger)

mercoledì 17 febbraio 2021
Rublev A. (Rus) – Medvedev D. (Rus)
Tsitsipas S. (Gre) – Nadal R. (Esp)

PROGRAMMA QUARTI DI FINALE FEMMINILI

martedì 16 febbraio 2021
Hsieh S-W. (Tpe) – Osaka N. (Jpn)
Williams S. (Usa) – Halep S. (Rou)

mercoledì 17 febbraio 2021
Barty A. (Aus) – Muchova K. (Cze)
Brady J. (Usa) – Pegula J. (Usa)

Condividi

Altri articoli

Il valore di Andy

Andreas Brehme se ne è andato. Il campione tedesco è scomparso nei giorni scorsi all’età di 63 anni a causa di un malore cardiaco. Figura

Gigi Riva, l’eroe dei nostri padri

Chi oggi ha meno di sessant’anni non ha vissuto direttamente Gigi Riva. Averlo scoperto in seguito, grazie ai filmati di repertorio, non rende l’idea. Essere