Cerca
Close this search box.

Trionfo di Mathieu Van Der Poel alle Strade Bianche | Approfondimento

Mathieu van der Poel strade bianche 2021

fonte foto: Twitter @StradeBianche

Una corsa spettacolare. Un vincitore magnifico. Un podio stellare. L’olandese Mathieu Van Der Poel (Alpecin- Fenix) stacca sull’ultima erta il campione del mondo Julian Alaphilippe (Deceuninck) ed Egan Bernal (Ineos). Quarta posizione per Van Aert (Jumbo- Visma) poi, l’austriaco Gogl (Qhubeka Assos), il britannico Pidcock (Ineos) e settimo Pogacar (UAE Emirates).

Il trionfo di van der Poel

E’ la prima vittoria del fuoriclasse olandese nella classica della 15esima edizione delle Strade Bianche a Siena, con l’arrivo a Piazza del Campo, una delle piazze più belle al mondo. La corsa è esplosa sul tratto sterrato di Monte Sante Marie, che ha decimato il lotto dei partenti, con al comando Bernal, Pidcock, Simmons, Gogl, Fuglsang, Van Aert, Van Der Poel e Alaphilippe. A pochi km dalla conclusione sono evasi dal gruppetto i primi tre corridori della classifica generale che si sono giocati il successo con Van Der Poel grande vincitore.

Giornata negativa per gli azzurri, con Davide Ballerini (Deceuninck) finito al 17° posto con un ritardo di 5’12”. Oggi in Toscana in programma il G.P. Industria & Artigianato a Larciano.

Claudio Visci

Condividi

Altri articoli

Il valore di Andy

Andreas Brehme se ne è andato. Il campione tedesco è scomparso nei giorni scorsi all’età di 63 anni a causa di un malore cardiaco. Figura

Gigi Riva, l’eroe dei nostri padri

Chi oggi ha meno di sessant’anni non ha vissuto direttamente Gigi Riva. Averlo scoperto in seguito, grazie ai filmati di repertorio, non rende l’idea. Essere