Cerca
Close this search box.

GP Bahrain, volano le due Ferrari nelle prime libere, i risultati

ferrari vettel leclerc gp bahrain

fonte foto: Twitter @F1

RISULTATI F1 PROVE LIBERE GP BAHRAIN – Inizia molto bene il weekend del Bahrain per le due Ferrari. Sul circuito di Sakhir, prima Leclerc e poi Vettel hanno fatto registrare il miglior tempo rispettivamente nella prima e nella seconda sessione di prove libere del secondo Gran Premio stagionale.

Nella prima sessione il terzo posto è andato a Valtteri Bottas, il quale ha preso quasi un secondo dal miglior tempo del monegasco, quarto il suo compagno di squadra Lewis Hamilton (+1.247). Quinte e seste le due Red Bull di Verstappen e Gasly. Nelle seconde libere, si sono scambiate le posizioni i due ferraristi, ma la sostanza non cambia: questa volta 6 i decimi di distacco presi dal cinque volte campione del mondo (3°) e 7 quelli presi dal finlandese della Mercedes. Quinta la Renault di Niko Hulkenberg.

Se si dovesse fare un paragone con il GP d’Australia, lontana parente, dunque, la Ferrari, mentre troppo brutta, invece, la Mercedes rispetto alla gara inaugurale.

Dichiarazioni Vettel

Ecco le parole del tedesco ai microfoni di Sky Sport: “Quella odierna non è una prestazione che basta per avere fiducia, dobbiamo ancora lavorare e possiamo migliorare. Rispetto all’Australia va meglio ma c’è ancora potenziale da esprimere se vogliamo confrontarci con le Mercedes. Se riusciamo a sprigionare anche quel potenziale, allora saremo in buona posizione per puntare alla pole. Adesso non abbassiamo la guardia”.

CLICCA QUI PER IL CALENDARIO INCROCIATO F1, MOTO GP E WORLD SBK

Tempi prima sessione libere GP Bahrain

Tempi seconda sessione libere GP Bahrain

Condividi

Altri articoli

Il valore di Andy

Andreas Brehme se ne è andato. Il campione tedesco è scomparso nei giorni scorsi all’età di 63 anni a causa di un malore cardiaco. Figura

Gigi Riva, l’eroe dei nostri padri

Chi oggi ha meno di sessant’anni non ha vissuto direttamente Gigi Riva. Averlo scoperto in seguito, grazie ai filmati di repertorio, non rende l’idea. Essere