Cerca
Close this search box.

Sei Nazioni 2020, il Galles ne fa 42 all’Italrugby. Esordio deludente per gli azzurri

galles italia sei nazioni 2020 3

fonte foto: Twitter @WelshRugbyUnion

SEI NAZIONI 2020 IL GALLES BATTE L’ITALRUGBY. SCONFITTA PESANTE ALL’ESORDIO DELLA COMPETIZIONE PER GLI AZZURRI

Esordio con sconfitta per l‘Italia di Franco Smith. Gli azzurri nella prima giornata del 6 Nazioni 2020 sono stati sconfitti al Principality Stadium di Cardiff dai padroni di casa del Galles per 42 a 0. C’è poco da commentare in una partita dove all’inizio gl’Italrguby aveva creato anche buone azioni, manovrando bene il fraseggio, prima che arrivasse l’ondata dei Dragoni.

Piccola parentesi per l‘Italia Under 20 che ieri nella competizione giovanile del 6 Nazioni ha vinto proprio contro i gallesi per 17 a 7.

SEGUICI ANCHE SU TELEGRAM

La partita

I primi 9 punti vengono messi a segno da Dan Biggar che trasforma 3 calci piazzati consecutivi. Sbaglia poi la trasformazione della meta siglata da Josh Adams. Quest’ultimo che si ripete alla mezz’ora sfruttando una gran giocata di Biggar, il quale questa volta trasforma e porta i suoi sul 21-0.

Secondo tempo

Sulla falsa riga della prima parte di gioco, i padroni di casa ottengono la terza meta della partita con Tompkins al 58′, trasformazione di Biggar (28-0), la quarta con North al 75′, questa volta la trasformazione è di Halfpenny (35-0) e infine l’hat-trick di Adams, autore della terza meta personale della partita, trasformata ancora da Halfpenny (42-0).

Tabellino Galles-Italia 42-0

GALLES: Halfpenny, McNicholl, North, Parkes (52′ Tompkins), Adams, Biggar (68′ J. Evans), Williams (60′ Webb), Jones (55′ R. Evans), Owens (63′ Elias), Lewis (60′ Brown), Ball (55′ Hill), Wyn Jones (C), Wainwright, Tipuric, Faletau (52′ Moriarty)
A disp.:
CT: Wayne Pivac.
Esordienti: McNicholl, Tompkins.

ITALIA: Minozzi, Sarto (55′ Hayward), Morisi, Canna, Bellini, Allan, Braley (70′ Palazzani), Steyn, Negri (55′ Licata), Polledri, Cannone (70′ Budd), Zanni (46′ Lazzaroni), Zilocchi (46′ Riccioni), Bigi (C) (68′ Zani), Lovotti (46′ Fischetti).
A disp.:
CT: Franco Smith
Esordienti: Cannone, Fischetti

Marcatori: 3′, 11′ e 15′ Biggar (calcio), 17′ e 31′ Adams (meta), 32′ Biggar (trasformazione), 58′ Tompkins (meta), 60′ Biggar (trasformazione), 75′ North (meta), 76′ Halfpenny (trasformazione), 79′ Adams (meta), 79′ Halfpenny (trasformazione).

Condividi

Altri articoli

Il valore di Andy

Andreas Brehme se ne è andato. Il campione tedesco è scomparso nei giorni scorsi all’età di 63 anni a causa di un malore cardiaco. Figura

Gigi Riva, l’eroe dei nostri padri

Chi oggi ha meno di sessant’anni non ha vissuto direttamente Gigi Riva. Averlo scoperto in seguito, grazie ai filmati di repertorio, non rende l’idea. Essere