Cerca
Close this search box.

Boxe, Canelo Álvarez vs Billy Joe Saunders | Ecco com’è andata

boxe canelo alvarez

fonte foto: Twitter @DAZN_IT

70.000 spettatori hanno assistito alla disfatta portata a termine da Canelo. Canelo decide di chiudere il combattimento all’ottava ripresa dopo una battaglia a senso unico che lo ha visto vincitore e protagonista, dal primo round possiamo notare l’evoluzione del messicano, studia l’avversario al quale sottrarrà la cintura per TKO sfiancandolo.

Il Match

Il piano del messicano era quello di tenere il centro del ring spingendo Saunders verso le corde in maniera tale che non potesse sfruttare le sue lunghe leve, tattica da manuale della boxe, tanto che già dalla terza ripresa Saunders si è ritrovato con le braccia basse in totale assenza di una guardia che lo proteggesse.

Dalla sesta ripresa in poi Canelo ha messo definitivamente il piede sull’acceleratore alternando colpi alle costole, al fegato e al viso. I primi costringevano i due a stare sulla corta distanza e Billy Joe ad abbassare pericolosamente la guardia, mentre i secondi erano colpi duri e precisi al volto tanto da causare la chiusura dell’occhio destro di Saunders, che poi ha costretto l’arbitro a fermare la contesa per KO Tecnico.

Probabilmente in Italia non vedremo mai 70.000 spettatori per un match di pugilato, ma vedere in video uno spettacolo del genere e sentire le reazioni del pubblico ha fatto respirare a molti un’aria di normalità che ormai mancava da un anno e più. Per quanto riguarda Canelo non si può dire molto, ormai è il G.O.A.T. del pugilato e delle divisioni dei pesi medi. Passerà molto tempo prima che qualcuno possa anche solo metterlo in difficoltà, ma questo di sicuro non avverrà presto.

Condividi

Altri articoli

Il valore di Andy

Andreas Brehme se ne è andato. Il campione tedesco è scomparso nei giorni scorsi all’età di 63 anni a causa di un malore cardiaco. Figura

Gigi Riva, l’eroe dei nostri padri

Chi oggi ha meno di sessant’anni non ha vissuto direttamente Gigi Riva. Averlo scoperto in seguito, grazie ai filmati di repertorio, non rende l’idea. Essere