Cerca
Close this search box.

MLB, World Series: Red Sox campioni per la 9ª volta

Steve Pearce MLB World Series

MLB RISULTATI WORLD SERIES – I Boston Red Sox sono i campioni della Major League Baseball 2018, grazie all’ultimo successo ottenuto in trasferta chiudono la serie per 4-1 ai danni dei Los Angeles Dodgers. Per Boston è il 9° successo nella storia del club (4° negli ultimi 15 anni), raggiunti, così, al terzo posto della classifica dei più vincenti gli Oakland Athletics, dietro solamente a St. Louis Cardinals 11 e New York Yankees 27.

Steve Pearce

Il protagonista che non ti aspetti…arrivato a metà stagione dai Toronto Blu Jays  in cambio di un esterno di Minor League sembrava poco più di una comparsa. Invece Steve (a 31 anni, ndr), ha lasciato il segno con tre fuoricampo contro gli Yankees e, con altri due fuoricampo nella decisiva gara 5 delle World Series, è diventato MVP. Pearce diventa anche il secondo giocatore acquistato a metà stagione a conquistare il titolo di MVP (l’altro è Donn Clendenon nel 1969 con i Mets, ndr) ed è il primo di sempre a ricevere il premio avendo giocato meno di 50 partite per la propria squadra.

Alex Cora

Primo manager portoricano e quinto rookie a vincere il titolo, aveva già vinto le Word Series nel 2007 da giocatore (sempre con i Red Sox, ndr). E’ riuscito a creare una squadra quasi perfetta capace di raggiungere quota 105 vittorie in regular season e di dominare gli avversari in questi playoff (3-1 agli Yankees, 4-1 agli Astros e 4-1 ai Dodgers) tanto da domandarsi se questa sia la squadra più forte di sempre.

Risultato Finale

Boston Red Sox – Los Angeles Dodgers 4-1

MVP: Steve Pearce

 

fonte foto: projects.newsday.com

Condividi

Altri articoli

Il valore di Andy

Andreas Brehme se ne è andato. Il campione tedesco è scomparso nei giorni scorsi all’età di 63 anni a causa di un malore cardiaco. Figura

Gigi Riva, l’eroe dei nostri padri

Chi oggi ha meno di sessant’anni non ha vissuto direttamente Gigi Riva. Averlo scoperto in seguito, grazie ai filmati di repertorio, non rende l’idea. Essere