Cerca
Close this search box.

Serie A, la Roma vince il Derby | Risposta Atalanta a Bologna | Crisi Inter

Smalling, Pellegrini e Abraham

Smalling, Pellegrini e Abraham | fonte foto: Twtter @ChrisSmalling

La 30esima giornata di Serie A si è conclusa ieri sera con il posticipo domenicale dello Stadio Dall’Ara, con il successo di misura dell’Atalanta di Gian Piero Gasperini grazie alla rete di Moustapha Cissé, guineano classe 2003. Sorride la Roma di José Mourinho, che torna a vincere un derby contro la Lazio di Sarri. Succede tutto nel primo tempo, un 3-0 secco grazie alla doppietta di Tammy Abraham e alla punizione magistrale di Lorenzo Pellegrini.

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI Instagram e Telegram | ISCRIVITI al nostro canale TWITCH

La capolista rimane il Milan di Stefano Pioli, che nell’anticipo serale di sabato ottiene il successo a Cagliari grazie alla marcatura di Bennacer. I rossoneri avevano risposto al Napoli di Luciano Spalletti che nel pomeriggio avevano rimontato lo svantaggio iniziale. Sempre più fondamentale Victor Osimhen, autore di una doppietta. Continua la crisi dell’Inter, la compagine di Simone Inzaghi ottiene un altro pareggio per 1-1 dopo quello di Torino contro i granata.

bennacer milan
Bennacer | fonte foto: Twitter @ACMilan

Nelle zone basse della classifica, invece, quarta sconfitta di fila per il Venezia di Zanetti, sconfitto 2-0 in casa dalla Sampdoria. A decidere è stata la doppietta di Ciccio Caputo. La Salernitana, infine, viene battuta dalla Juventus, dove bastano le reti di Dybala e Vlahovic nella prima frazione di gioco.

Risultati 30a giornata Serie A

Sassuolo – Spezia 4-1
Genoa – Torino 1-0
Napoli – Udinese 2-1
Inter – Fiorentina 1-1
Cagliari – Milan 0-1
Venezia – Sampdoria 0-2
Juventus – Salernitana 2-0
Empoli – Verona 1-1
Roma – Lazio 3-0
Bologna – Atalanta 0-1

Classifica Serie A

Condividi

Altri articoli

Il valore di Andy

Andreas Brehme se ne è andato. Il campione tedesco è scomparso nei giorni scorsi all’età di 63 anni a causa di un malore cardiaco. Figura

Gigi Riva, l’eroe dei nostri padri

Chi oggi ha meno di sessant’anni non ha vissuto direttamente Gigi Riva. Averlo scoperto in seguito, grazie ai filmati di repertorio, non rende l’idea. Essere