Cerca
Close this search box.

Formula 1, a forte rischio i GP di Monza e Silverstone dopo il 2019

NOTIZIE FORMULA 1 GP MONZA SILVERSTONE – Il presidente dell’Automobile Club d’Italia, Angelo Sticchi Damiani, ha rilasciato un’intervista alla ‘Gazzetta dello Sport’, nella quale ha parlato del futuro del Gran Premio di Monza, che potrebbe non esserci più dopo il 2019. “Volevamo informare i funzionari che non siamo in grado di fare il gran premio secondo i termini del contratto. Le entrate derivanti dalla vendita dei biglietti non coprono il costo dell’organizzazione, e già le nostre perdite ammontano a 11-12 milioni di euro. Rispetteremo le condizioni del contratto attuale, ma se non siamo d’accordo con Liberty Media,dopo il 2019 non saremo in grado di essere sul calendario”.

Stesso futuro per Silverstone?

Sempre nell’intervista alla Rosea, il numero uno dell’ACI ha commentato così l’ipotesi di un addio anche da parte di Silverstone: “Nella Formula Uno, bisogna capire che, secondo le regole dell’Unione Europea, non siamo autorizzati a ricevere sussidi governativi. Ho parlato con gli organizzatori di Silverstone e sono ancora determinati: il prossimo gran premio a Silverstone, sarà l’ultimo.

Condividi

Altri articoli

Il valore di Andy

Andreas Brehme se ne è andato. Il campione tedesco è scomparso nei giorni scorsi all’età di 63 anni a causa di un malore cardiaco. Figura

Gigi Riva, l’eroe dei nostri padri

Chi oggi ha meno di sessant’anni non ha vissuto direttamente Gigi Riva. Averlo scoperto in seguito, grazie ai filmati di repertorio, non rende l’idea. Essere