Cerca
Close this search box.

Mondiali Volley 2018, l’Italvolley è ancora SUPER! Travolta anche la Finlandia

italvolley

RISULTATI MONDIALI VOLLEY 2018 – Arriva anche la sesta vittoria in sei gare dell’Italvolley di Gianlorenzo Blengini. Gli azzurri nella prima partita della seconda fase travolgono al Forum di Assago anche la Finlandia e salgono a quota 18 punti. Il risultato è sonoro e i parziali rifilati ai finlandesi sono 25-20 25-18 25-16. All’Italia adesso basterà un punto nelle prossime due giornate (questa sera ore 21.15 sfida contro i campioni d’Europa della Russia) per passare matematicamente alla fase finale di Torino.

Il tabellino del match

ITALIA: Giannelli 5, Mazzone 10, Maruotti 8, Zaytsev 14, Anzani 9, Juantorena 14. Libero: Colaci. Rossini, Nelli. N.e: Cester, Candellaro, Lanza (L), Randazzo, Baranowicz.
All.: Blengini

FINLANDIA: Suihkonen 5, Sivula 12, Sinkkonen 8, Tervaportti 1, Siirilä 2, Krastins 1. Libero: Kerminen. Ronkainen 6, Kaurto 3, Esko 1, Breilin, Kaislasalo 6. N.e: Porkka (L), Makinen.
All.: Sammelvuo

Tutti i risultati di ieri

Serbia – Francia 3-2
USA – Canada 3-1
Brasile – Australia 3-0
Olanda – Russia 0-3
Bulgaria – Iran 3-0
Polonia – Argentina 2-3
Belgio – Slovenia 0-3
Italia – Finlandia 3-0

Classifiche Mondiali Volley 2018

# Gruppo E PG V P Set Pt
1. Italia 6 6 0 18:2 18
2. Russia 6 4 2 15:6 13
3. Olanda 6 4 2 12:11 11
4. Finlandia 6 2 4 9:15 6
# Gruppo F PG V P Set Pt
1. Brasile 6 5 1 16:6 14
2. Slovenia 6 4 2 15:10 12
3. Belgio 6 3 3 11:11 10
4. Australia 6 2 4 9:14 7
# Gruppo G PG V P Set Pt
1. USA 6 6 0 18:6 16
2. Bulgaria 6 4 2 14:6 12
3. Iran 6 4 2 12:10 11
4. Canada 6 3 3 12:10 9
# Gruppo H PG V P Set Pt
1. Polonia 6 5 1 17:6 16
2. Serbia 6 5 1 17:9 14
3. Francia 6 3 3 15:10 12
4. Argentina 6 3 3 13:13 8

fonte foto: federvolley.it

Condividi

Altri articoli

Il valore di Andy

Andreas Brehme se ne è andato. Il campione tedesco è scomparso nei giorni scorsi all’età di 63 anni a causa di un malore cardiaco. Figura

Gigi Riva, l’eroe dei nostri padri

Chi oggi ha meno di sessant’anni non ha vissuto direttamente Gigi Riva. Averlo scoperto in seguito, grazie ai filmati di repertorio, non rende l’idea. Essere