Cerca
Close this search box.

Serie A2, la Virtus Roma vince all’overtime lo scontro diretto con Bergamo e ritorna in testa

Virtus Roma Bergamo

RISULTATI BASKET SERIE A2 VIRTUS ROMA-BERGAMO – Una partita ricca di emozioni, ricca di spunti tattici e non solo, un match davvero equilibrato quella tra le due squadre più forti del Girone Ovest: la Virtus Roma di coach Piero Bucchi si impone all’overtime per 82 a 78 nello scontro diretto contro l’Azimut Bergamo, valido per la 17esima giornata, la seconda di ritorno, di Serie A2.

Clicca qui per riascoltare la radiocronaca

Vittoria che consente ai capitolini di riprendersi la vetta della classifica, dopo aver giocato mercoledì scorso contro Latina l’anticipo del 20° turno, a quota 26 punti (da annotare che se la compagine di Dell’Agnello dovesse vincere la partita della ventesima giornata, rimarrebbe in testa per miglior differenza canestri nei due scontri diretti, visto il +22 dell’andata).

QUI LE DICHIARAZIONI POST PARTITA

La partita

Tredicesimo successo stagionale per i giallorossi, l’ottavo su nove gare disputate in casa. Il primo periodo finisce con il parziale di 14-19 per gli ospiti, ma ci sono da segnalare i 3 falli del miglior giocatore di Bergamo, Terrence Roderick, il quale compromette subito la sua partita. Nel secondo quarto i padroni di casa escono e rifilano un parziale di 22-13 chiudendo il primo tempo 36-32, grazie anche alla tripla di Aristide Landi realizzata proprio allo scadere. Quest’ultimo è stato il miglior realizzatore del match, con una percentuale altissima da 2 (3/4 75%) e da 3 (5/8 62,5%), autore di 21 punti e 9 rimbalzi.

La ripresa inizia con molto equilibro, come del resto accaduto in tutto l’arco del match, ma è nel quarto periodo che Bergamo recupera lo svantaggio e con il parziale di 22-15 riesce ad agguantare il pareggio portando la partita al supplementare sul 70-70. Da segnalare che nel quarto periodo, come avvenuto mercoledì scorso contro Latina, Nic Moore è dovuto uscire per 5 falli a 5 minuti dal termine della gara.

Supplementari

Overtime che alla fine premia Roma (parziale di 12-8) con un finale davvero al cardiopalma. Ancora una volta la tripla fondamentale la mette a segno Aristide Landi sul 75-76, portando la propria squadra sul +2. Dall’altra parte un tiro da tre sbagliato da Taylor pone fine ai sogni di Bergamo. I padroni di casa allungano poi con i tiri da 2 di Santiangeli (8 assist per lui) e Baldasso, mentre per gli ospiti gli ultimi 2 punti sono di Taylor dalla lunetta. Finisce 82-78.

Tabellino Virtus Roma-Bergamo

VIRTUS ROMA: Moore 12, Chessa 2, Sandri 5, Landi 21, Sims 19, Alibegovic 3, Baldasso 4, Saccaggi 3, Santiangeli 12.
NE: Spizzichino, Lucarelli, Matic
Coach: Bucchi

BERGAMO: Taylor 21, Roderick 20, Sergio 8, Fattori 11, Benvenuti 11, Casella 7, Zucca, Zugno.
NE: Augeri, Piccoli
Coach: Dell’Agnello

Risultati 17a giornata Serie A2 Girone Ovest

Tutte vittorie casalinghe nel 17° turno. Perdono terreno Capo d’Orlando, Latina e Biella (che affronterà proprio la Virtus domenica prossima al Palazzo dello Sport di Roma), mentre Rieti e Casale Monferrato vincono rispettivamente contro Siena (punteggio basso 53-42) e Cassino.

Tortona – Leonis Roma 88-81
Agrigento – Biella 77-76
Casale Monferrato – Virtus Cassino 89-62
NPC Rieti – Siena 53-42
Scafati – Legnano 95-87
Trapani – Latina 97-83
Treviglio – Capo d’Orlando 92-88

Classifica Serie A2 Girone Ovest

PG V S Pf:Ps PT
1. Virtus Roma 18 13 5 1489:1429 26
2. Bergamo 17 12 5 1405:1309 24
3. NPC Rieti 17 11 6 1208:1182 22
4. Casale Monferrato 17 10 7 1401:1310 20
5. Latina 18 10 8 1591:1609 20
6. Capo d’Orlando 17 10 7 1467:1384 20
7. Biella 17 9 8 1303:1219 18
8. Treviglio 17 9 8 1360:1367 18
9. Agrigento 17 9 8 1315:1336 18
10. Trapani 17 9 8 1454:1421 18
11. Leonis Roma 17 8 9 1296:1339 16
12. Scafati 17 8 9 1369:1397 16
13. Siena 17 8 9 1277:1318 13
14. Tortona 17 6 11 1231:1253 12
15. Legnano 17 3 14 1272:1414 6
16. Virtus Cassino 17 2 15 1268:1419 4

Condividi

Altri articoli

Il valore di Andy

Andreas Brehme se ne è andato. Il campione tedesco è scomparso nei giorni scorsi all’età di 63 anni a causa di un malore cardiaco. Figura

Gigi Riva, l’eroe dei nostri padri

Chi oggi ha meno di sessant’anni non ha vissuto direttamente Gigi Riva. Averlo scoperto in seguito, grazie ai filmati di repertorio, non rende l’idea. Essere